Skip to content

MICROMOBI

Ref. number: 2023-1-MT01-KA220-ADU-000160242

Promimpresa è partner del progetto Erasmus Plus MICRO MOBI: Mega Mobilising for MicroMobility (2023-1-MT01-KA220-ADU-000160242).

Il progetto ha una durata di 18 mesi, con inizio Dicembre 2023 e termine Maggio 2025.

Attraverso il progetto e insieme al coordinatore del progetto Friends of the Earth Malta e ai partner Friends of the Earth Cipro e Ljubljanska kolesarska mreža (Slovenia), Promimpresa mira a sviluppare competenze e sensibilizzare sul tema della micromobilità, piccoli dispositivi di mobilità a propulsione umana o elettrica adatti a brevi spostamenti urbani, nei Paesi partner Malta, Cipro, Italia e Slovenia.

Il progetto MEGA MOBI porterà a una maggiore comprensione della necessità di promuovere mezzi di trasporto più puliti, come la micromobilità, tra i destinatari del progetto. micromobilità tra i destinatari nei Paesi/città partner, una maggiore conoscenza e capacità degli utenti della micromobilità di intraprendere azioni per la sicurezza stradale. di micromobilità di intraprendere azioni per la sicurezza stradale per se stessi e per gli altri utenti vulnerabili della strada, e una maggiore consapevolezza tra i gruppi target sulle esigenze della micromobilità. gruppi target sulle esigenze degli utenti della micromobilità in quanto utenti vulnerabili della strada.

Cos'è la micromobilità?

È la risposta alle strade congestionate e all'inquinamento, che offre modalità di trasporto compatte ed ecologiche per gli spostamenti di breve distanza.
La micromobilità comprende la maggior parte dei piccoli veicoli per una sola persona che operano a bassa velocità e non sono alimentati a gas, dalle modalità attive come camminare e andare in bicicletta, agli skateboard, alle biciclette elettriche e ai monopattini così come le sedie a rotelle.
Le auto e le moto elettriche non sono considerate opzioni di micromobilità.
La micromobilità consiste nell'utilizzo di veicoli più piccoli e leggeri, che possono essere manovrati facilmente in aree affollate e offrono una modalità di trasporto più sostenibile per gli abitanti delle città.
La micromobilità ha guadagnato popolarità soprattutto sulla scia dei sistemi globali di bike-sharing nel 2010 e più recentemente con la diffusione dei monopattini elettrici nelle città di tutto il mondo.
La micromobilità è stata riconosciuta come la modalità di trasporto e pendolarismo più sicura durante la pandemia di COVID19.
In alcune città d'Europa, le piste ciclabili "temporanee" si sono trasformate in piste permanenti, come parte dell'ondata di transizione verde.
In sostanza, la micromobilità sostiene il passaggio a soluzioni di trasporto urbano piacevoli, veloci ed ecologiche.
 

Promimpresa, in qualità di partner del progetto MICROMOBI, sta organizzando diversi eventi e workshop sull'uso della micromobilità e sulle pratiche stradali sicure nelle nostre città, sui consigli per gli utenti vulnerabili della strada e su altri temi importanti.
Per partecipare o fare da volontario ai prossimi workshop e ad altri eventi simili, contattare euprojects@promimpresa.it

Seguici su Facebook, InstagramYouTube

Gli obiettivi del progetto sono:

  • Garantire un aumento dell'uso di mezzi di trasporto più puliti in termini di micromobilità tra i destinatari nei Paesi/città partner attraverso la promozione della micromobilità.
  • Sviluppare le competenze degli utenti della micromobilità per un trasporto più pulito e sicuro.
  • Educare gli utenti della micromobilità e gli altri conducenti alla sicurezza stradale e alle esigenze degli utenti della micromobilità in quanto utenti vulnerabili della strada.

Risultati concreti:

  • Aumento della consapevolezza dei gruppi target sulle esigenze degli utenti della micromobilità in quanto utenti vulnerabili della strada, attraverso una campagna di sensibilizzazione. 
  • Aumento delle conoscenze e della capacità degli utenti della micromobilità di intraprendere azioni per la sicurezza stradale per se stessi e per gli altri utenti vulnerabili della strada, attraverso il materiale sulla piattaforma di apprendimento online.

 

Gruppi Target:

  • Utenti stradali adulti vulnerabili
  • Altri utenti della strada
  • Professionisti dei trasporti e della pianificazione urbana

I nostri Partners

Torna su
it_IT